231

Con il Decreto Legislativo n. 231/2001 è stata introdotta, per la prima volta in Italia, la responsabilità amministrativa delle società.

Una società può essere indagata e/o imputata in un procedimento penale per non aver adottato le precauzioni più idonee al fine di prevenire la commissione di reati c.d. presupposto, commessi da un soggetto apicale o da un soggetto ad esso subordinato, a vantaggio o nell’interesse dell’azienda.

ANCE Bergamo ha pertanto attivato un apposito sportello al fine di offrire un punto di riferimento ai propri Associati per comprendere la propria esposizione al rischio ma anche per qualsiasi tipo di problematica più specifica di carattere organizzativo aziendale che possa comportare uno specifico rischio di commissione di un c.d. reato presupposto e, conseguentemente, una responsabilità in capo all’azienda ai sensi del D.Lgs. 231/2001.

Gli Associati avranno la possibilità di mettersi in contatto, telefonicamente o su appuntamento presso la sede dell’ANCE Bergamo previa prenotazione, con un professionista specializzato e competente in materia 231, il quale risponderà in modo personalizzato e tempestivo alle domande del singolo Associato.

Referente : Avv. Andrea Locatelli – Avv. Carlo Pressiani