Corso: La gestione dei rifiuti prodotti nei cantieri

11 ottobre 2019 13:30

ANCE Bergamo è stata accreditata dalla Camera di Commercio di Bergamo quale soggetto attuatore per la realizzazione di interventi di formazione in relazione al “Bando di concorso per l’assegnazione di voucher a favore delle imprese della provincia di Bergamo per interventi di formazione – ANNO 2019” (bando integrale disponibile al link https://bit.ly/2Vj3oaI).

Nell’ambito di detto progetto, si terrà un corso avente ad oggetto il rispetto della normativa ambientale e la corretta gestione dei rifiuti prodotti nei cantieri edili.

I corsi di formazione organizzati da ANCE Bergamo sono destinati alle imprese bergamasche e beneficiano del contributo della Camera di Commercio di Bergamo per il 100% del costo di partecipazione al corso.

 

Corso su: “La gestione dei rifiuti prodotti nei cantieri”  – 5 ore

venerdì 11 ottobre 2019, ore 13:30-18:30

docente: Edoardo Arcaini (ANCE Bergamo)

sede: ANCE Bergamo, via dei Partigiani 8, Bergamo

Il programma del corso sarà il seguente:

Il deposito temporaneo dei rifiuti presso il luogo di produzione

Lo smaltimento e il recupero dei rifiuti inerti

La gestione delle terre e rocce da scavo (Novità: linee guida SNPA)

La gestione del fresato di asfalto

Il formulario per il trasporto dei rifiuti

Il registro di carico e scarico dei rifiuti

Il MUD (cenni)

L’iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali

Casi particolari (manutenzione, sosta)


Gli interventi formativi sono destinati alle imprese aventi sede legale e/o operativa nella provincia di Bergamo e in particolare a: titolari d’impresa, soci, amministratori unici, amministratori e consiglieri delegati, coadiuvanti e collaboratori familiari, lavoratori dipendenti a tempo determinato e indeterminato, lavoratori somministrati, lavoratori a chiamata, lavoratori con contratto di collaborazione coordinata e continuativa, apprendisti, stagisti o tirocinanti.         

Il costo di partecipazione sarà coperto al 100% dal contributo della Camera di Commercio di Bergamo, rilasciato sotto forma di voucher erogato direttamente al soggetto attuatore dell’intervento formativo (rimane a carico dei partecipanti l’IVA di legge).

Per via del numero limitato dei posti a disposizione consigliamo alle imprese interessate di comunicare quanto prima la propria richiesta di partecipazione inviando all’indirizzo e-mail Bando.Formazione@ancebergamo.it l’allegata scheda di adesione (nella prima pagina della scheda di adesione è necessario specificare chiaramente: “partecipazione al corso sulla corretta gestione dei rifiuti prodotti nei cantieri”), unitamente a copia della carta di identità del legale rappresentante.

NOTA: nella scheda di adesione è necessario indicare le agevolazioni pubbliche in regime de minimis di cui l’impresa ha beneficiato nell’ultimo triennio (anni 2017, 2018 e 2019), con riferimento al concetto di impresa unica*.

Cliccare qui per la Scheda di adesione

Le imprese che hanno già beneficiato dei contributi camerali tramite ANCE Bergamo/SIC possono richiedere ai nostri uffici (Bando.Formazione@ancebergamo.it) il relativo conteggio. Si consiglia inoltre di verificare la propria posizione nel Registro Nazionale degli Aiuti di Stato, disponibile al link https://bit.ly/2V9hQ5d, ove sono registrati gli aiuti più recenti (per la verifica della propria posizione è sufficiente inserire il Codice Fiscale del beneficiario e premere il pulsante “Effettua Ricerca”).


* L’art. 2 del Regolamento 1407/2013 definisce «impresa unica» l’insieme delle imprese fra le quali esiste almeno una delle relazioni seguenti:

a) un’impresa detiene la maggioranza dei diritti di voto degli azionisti o soci di un’altra impresa;

b) un’impresa ha il diritto di nominare o revocare la maggioranza dei membri del consiglio di amministrazione, direzione o sorveglianza di un’altra impresa;

c) un’impresa ha il diritto di esercitare un’influenza dominante su un’altra impresa in virtù di un contratto concluso con quest’ultima oppure in virtù di una clausola dello statuto di quest’ultima;

d) un’impresa azionista o socia di un’altra impresa controlla da sola, in virtù di un accordo stipulato con altri azionisti o soci dell’altra impresa, la maggioranza dei diritti di voto degli azionisti o soci di quest’ultima.

Le imprese fra le quali intercorre una delle relazioni di cui alle lettere da a) a d), per il tramite di una o più altre imprese sono anch’esse considerate un’unica impresa